Attualità

‘A NATALE IL REGALO PIÙ BELLO È AIUTARE GLI ALTRI’

Lecco, 23 novembre. Alla domanda su quale sia il regalo più bello per Natale, sarebbe bello che quante più persone possibile rispondessero: “aiutare gli altri!”.

L’Associazione COE (Centro Orientamento Educativo) propone un modo per rendere concreto questo tipo speciale di dono. Il COE, infatti, ha deciso di supportare il progetto “Alma de Colores”, il quale si dedica, in Guatemala, al sostegno delle ragazze e dei ragazzi con disabilità.
È possibile aiutare il COE in questa missione, organizzando insieme a loro feste solidali e acquistando le confezioni regalo di Carozzi Formaggi e aderendo alla campagna fondi dal nome ‘a natale il regalo più bello è aiutare gli altri’.
feliz navidadEntriamo nel dettaglio illustrando il progetto in Guatemala: dal 2011 a San Juan La Laguna – una piccola cittadina a circa 1.500 metri di altitudine nel sud del Guatemala, Paese del Centro America in cui oltre il 50% della popolazione vive in condizione di povertà estrema – il COE è impegnato nel Progetto Alma de Colores a favore della formazione di ragazze e ragazzi con disabilità.L’obiettivo coincide con il favorire il loro inserimento lavorativo e accompagnarli verso l’indipendenza economica e un futuro migliore per sé e per le loro famiglie. Chi prende parte ad Alma de Colores frequenta laboratori pratici di artigianato, panificazione, corsi di cucina e orto sociale e soprattutto riceve le necessarie terapie riabilitative. Il lavoro è la loro unica possibilità di riscatto economico e sociale. Per questo il COE vuole dare vita a un’impresa sociale che garantisca continuità, occupazione e dignità.

Marinella e Marco, volontari COE in Guatemala raccontano con queste parole la loro esperienza: “Abbiamo vissuto con i nostri figli Elia e Giulio cinque intensi anni all’interno della comunità Maya Tzutujil in Guatemala dove abbiamo contribuito alla nascita e allo sviluppo di Alma de Colores. Abbiamo sostenuto a distanza la creazione e lo sviluppo dell’associazione Centro Maya fino al 2009, anno in cui, oltre al sostegno della nostra comunità, la conoscenza del COE e la partecipazione al corso per volontari internazionali, ci hanno fatto capire che i tempi erano maturi per metterci in gioco in prima persona. È nato così, insieme a noi Alma de Colores, progetto di inserimento lavorativo per persone con disabilità.
Tornati in Italia, non possiamo che continuare a sostenere, insieme alle decine di persone che negli anni si sono innamorate come noi della causa, questo meraviglioso cantiere di promozione dei diritti umani.

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi