Arte e cultura

Miracolo-dello-schiavo-San-Luca-Tintoretto

LE MIRACOLOSE COSE DI TINTORETTO

Lecco, 19 novembre. Lecco ha una grande occasione: quella di riscoprire Jacopo Robusti detto il Tintoretto – il più veneto degli artisti veneti, che praticamente mai si mosse dalla città natale. Siamo in pieno Cinquecento (Tintoretto nacque nella città lagunare nel 1518 – o forse nel 1519… – e lì morì nel 1594), in un periodo straordinario dell’arte italica ma spesso trascurato dalla critica e ignorato dai non specialisti.
TINTORETTO - Bona Castellotti1Eppure Tintoretto fu “manifestatore delle cose miracolose”, come titola il nuovo appuntamento del Centro Culturale Alessandro Manzoni guidato da Gianluca Bezzi, e quella stagione non fu così buia, se non negli sfondi di tante sue opere: ne è certo il professor Marco Bona Castellotti, chiamato ancora una volta a Lecco – dopo i precedenti incontri dedicati a Caravaggio e a Raffaello – per aiutare gli appassionati, e non solo, a trovare il bandolo di un giudizio artistico ma pure umano su uno dei grandi nomi dell’arte italiana e internazionale. “Il denominatore che accomuna sia i (suoi) dipinti sacri che quelli mitologici – ha scritto recentemente Bona Castellotti – è un impetuoso coraggio portato sull’orlo della sfrontatezza, impastato di bagliori visionari, di tagli prospettici arditissimi, di scorci ‘maravigliosi’, acceso da uno slancio che sconfina nel sentimentale”: Tintoretto da riscoprire, insomma, cogliendo poi – per chi non l’avesse già fatto – l’opportunità di visitare le due mostre aperte a Venezia fino al prossimo 6 gennaio e di andare alla ricerca delle altre sue opere sparse nella città lagunare.

L’appuntamento organizzato dal Centro Culturale Alessandro Manzoni è per giovedì 22 novembre alle ore 21 presso Palazzo Falck di piazza Garibaldi a Lecco. 
L’ingresso è libero.

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi