Attualità

324 finalissima

FINALISSIMA 324, IL CAPOLINEA É UN NUOVO ORATORIO

Lecco, 12 novembre. Sabato pomeriggio le magliette gialle della finalissima della corsa 324 hanno sfilato sul lungolago tra Lecco e Malgrate. La 324 è iniziata la scorsa primavera, come iniziativa proposta dalla Fabbriceria dell’oratorio San Luigi di Lecco per sostenere la costruzione del nuovo oratorio.

Bambini, adulti e perfino don Filippo Dotti hanno percorso i 3 chilometri della gara e la vittoria è andata a Francesca Castagna e a Francesco Bonanno che hanno percorso il tragitto in poco più di 10 minuti. In serata, la cerimonia di consegna delle coppe ai vincitori e degli attestati e delle medaglie ai primi cinquanta classificati.

 

“Vogliamo ringraziare – hanno detto gli organizzatori – tutti coloro che hanno permesso la realizzazione della manifestazione e tutti coloro che hanno partecipato e aderito a essa. Ringraziamo inoltre i comuni di Lecco e di Malgrate, gli sponsor e tutti i volontari che in modi e forme diverse hanno donato del loro tempo a questa attività dell’oratorio”.

Circa quattrocento persone si sono iscritte a questa particolare iniziativa e oltre duecento sono state le sessioni di gara registrate.
Al di là dei numeri, però, i promotori della 324 hanno voluto rimarcare come in questi mesi, molti abbiano potuto sperimentare il clima di simpatia e di fraternità dell’oratorio.
La Fabbriceria continuerà a impegnarsi per sostenere il progetto per il nuovo centro oratoriano, resosi ormai necessario per consentire ai più giovani di riunirsi, giocare e svolgere altre attività in ambienti adeguati e sicuri.

WhatsApp +39 3662141376

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi