News

blucelesti in vetta alla classifica

BLUCELESTI IN VETTA ALLA CLASSIFICA DOPO LA MANCIATA DI GOL AL FEZZANESE

Lecco, 5 novembre. LECCO – FEZZANESE 5-0
È tutto molto facile per la Calcio Lecco che supera la Fezzanese per 5 a 0 in una partita chiusa già dopo i primi 45 minuti. I blucelesti di Gaburro dimostrano una superiorità tecnico e tattica senza uguali, giocando un calcio che a Lecco, al Rigamonti-Ceppi, non si vedeva da tanti anni. I 1122 spettatori di quest’oggi tornano a casa con la consapevolezza di aver visto una squadra forte, consapevole dei suoi mezzi e capace di regalare concretezza, ma soprattutto bel gioco. Uno spettacolo da leccarsi i baffi e un meritato primo posto in classifica con una partita da recuperare, la famosa trasferta di Savona il 28 novembre.
L’unica nota negativa, purtroppo, è l’infortunio di Carboni, uscito a fine primo tempo per una distorsione al ginocchio sinistro. Le sue condizioni verranno valutate nei prossimi giorni.

Il Lecco sblocca immediatamente il risultato grazie a D’Anna che al 4’ minuto colpisce con un colpo di testa sul primo palo da calcio d’angolo su punizione di Segato. Subito dopo ci prova Moleri da fuori con Greci che blocca in due tempi. I blucelesti sono già padroni del campo. Moleri scodella verso il centro un pallone, Capogna non ci arriva, Bertora rischia l’autorete ma Greci compie il miracolo. Sulla ribattuta D’Anna a botta sicura calcia e colpisce il palo. Un minuto più tardi, al 22’, arriva il 2 a 0 con Moleri che sempre di testa si alza più di tutti e finalizza il bellissimo cross morbido di D’Anna. Al 34’ si invertono i ruoli: Moleri si inserisce nello spazio sulla bella intuizione di Lisai, il numero 28 serve al centro per D’Anna che controlla e di destro supera Greci. L’entusiasmo è alle stelle al Rigamonti-Ceppi, i tifosi non fanno in tempo a esultare per la terza perché la quarta arriva subito dopo con Lisai che anticipa di testa in uscita il portiere dopo un lancio di oltre 40 metri di Segato. A fine primo tempo la festa viene rovinata dall’infortunio di Carboni, che si ferma dopo un contrasto contro Diallo. Per il difensore romano si tratta di una distorsione al ginocchio sinistro che ammutolisce i sostenitori blucelesti.

La ripresa si riapre con due cambi tra le fila lecchesi: Alborghetti e Meneghetti rilevano Moleri e Corna e la musica non cambia. Alla prima vera occasione ad affondare il colpo è Capogna, che su assist di Magonara dalla sinistra, stacca sopra tutti e firma il 5 a 0 che spegne anche il ritmo del match. La partita viene controllata senza problemi dagli uomini di Gaburro che giocano di fino e provano nuove soluzioni offensive sfiorando in più di un’occasione la sesta rete. La Fezzanese a folate prova a ricercare la via del gol della bandiera, ma la retroguardia bluceleste non cede di un millimetro e non concede nulla.
Safarikas esce dal campo inoperoso, come spettatore non pagante che ha avuto la fortuna di godersi lo show dalla primissima fila.

In conferenza stampa Marco Gaburro non può che essere soddisfatto dalla prestazione dei suoi: «Sapevamo che l’avversario era in grossa difficoltà. Era privo di diversi giocatori e volevamo fare una partita di pressing e incanalarla sin da subito e siamo riusciti. Anche in vantaggio abbiamo sempre giocato e cercato di fare gol. Non ho visto nessun tipo di egoismo e questo è sinonimo che il gruppo lavora bene.
Direi ottima prestazione di squadra, la differenza di valori era evidente e in questo caso abbiamo fatto nel migliore dei modi quanto dovevamo fare. Ho cercato di gestire al massimo le sostituzioni, a parte la prima per infortunio. Corna ho voluto toglierlo perché già ammonito, così come Pedrocchi. Sono stati cambi dettati dalla partita, ma era importante chiudere bene e non prendere nemmeno gol perché è un qualcosa che dà sicurezza. Ora pensiamo alla prossima partita contro una squadra in condizione in trasferta. Dovremo essere bravi ad azzerare tutto e a pensare al meglio.
Carboni? Bisogna aspettare, valuteremo nei prossimi giorni, non c’è la possibilità di capire così a caldo. È un problema al ginocchio».

Marco Moleri ha giocato solo 45 minuti, ma è riuscito a sfornar una prestazione da incorniciare con un gol e un assist: «Siamo entrati con il piglio giusto e poi il mister è riuscito a dare spazio ai giocatori che hanno giocato meno e siamo contenti così. Abbiamo un mese molto impegnativo con trasferte a Savona e Chieri, la rosa è completa e faremo il massimo sperando di portare a casa più punti possibile. In tutte le posizioni abbiamo giocato bene e senza paura, anche in fase di non possesso l’abbiamo preparata bene. Non abbiamo subito nulla, l’importante era non prendere gol perché poi sul 5 a 0 siamo stati bravi a non perdere mai la concentrazione».

Doppietta e assist per Simone D’Anna, che quest’oggi ha fatto dannare la retroguardia ligure: «Siamo partiti molto forte e subito nel primo tempo abbiamo messo la partita sui binari giusti. Una volta sbloccata è stato tutto molto più facile. Il primo gol è nato da una punizione bellissima di Segato e ho anticipato tutti di testa. Oggi era importante vincere perché noi abbiamo un obiettivo e dobbiamo continuare così. Da martedì pensiamo alla prossima partita, ora ci godiamo il successo».

TABELLINO
LECCO (4-3-3): Safarikas; Magonara, Malgrati, Carboni (Merli Sala dal 45’), Corna (Meneghetti dal 46’); Pedrocchi (Poletto dal 70’), Moleri (Alborghetti dal 46’), Segato; Lisai, D’Anna (Draghetti dall’84’), Capogna. A disposizione: Guadagnin, Lella, Caraffa, Silvestro. Allenatore: Marco Gaburro.

FEZZANESE (3-5-2): Greci, Coppola (Delvigo dal 90’), Bertora, Zavatto, Marcellusi (Stella dal 75’), Scotti (Zappelli dal 65’), Corvi Dallara, Cecchetti (Cidale dall’87’), Canalini, Bruzzi, Diallo. A disposizione: Gavelotti, Lapperier, De Martino, Di Martino, Fabiani. Allenatore: Gabriele Sabatini.

Ammoniti: Corna, Pedrocchi per il Lecco; Bruzzi per la Fezzanese.
Espulsi: Nessuno.

Arbitro: Sig. Simone Picchi (Lucca)
Assistenti: Sig. Mattia Regattieri (Finale Emilia) – Sig. Enrico Songia (Bra)

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi