Arte e cultura

lecco-villa-manzoni

LAVORI DI RESTAURO E MESSA A NORMA PER VILLA MANZONI: TAGLI AI TOUR DELLE GUIDE

Lecco, 2 novembre. A causa dei lavori di messa a norma e restauro negli ambienti del Museo Manzoniano, che ne permetteranno un nuovo e più qualificato allestimento museologico e museografico, dall’1 Novembre gli spazi espositivi del Polo museale di Villa Manzoni saranno fruibili solo parzialmente. I locali al piano terra di Villa Manzoni, attuale sede del Museo Manzoniano, da qualche settimana sono oggetto di lavori da parte della Soprintendenza all’Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Milano.

Dal 1° novembre e fino al termine della realizzazione del nuovo Museo Manzoniano, i visitatori potranno accedere solo al cortile d’onore e alla prospiciente cappella dell’Assunta, dove dal 1807 è sepolto il padre di Alessandro Manzoni.
restauro villa manzoniDato che la situazione non riguarda solamente il restauro ma anche la messa a norma degli ambienti della villa, per procedere agli interventi necessari, è stato necessario da parte del Comune ridefinire le condizioni di apertura del polo museale al pubblico, per tutto il periodo interessato dal progetto. “Il piano terra della Villa al momento ha visitabili 2 sale sulle 11 totali – riportano dal Sistema museale urbano lecchese – e l’evoluzione dei lavori dipende dalla Soprintendenza all’Archeologia, Belle arti e Paesaggio”.

Rimarrà interamente fruibile, invece, la Galleria Comunale d’Arte al primo piano, che recentemente è stata arricchita con nuove opere, tra cui il celeberrimo dipinto di Giovanni Segantini Il Naviglio da Ponte San Marco, temporaneamente esposto al Palazzo delle Paure nell’ambito della mostra “Ottocento Lombardo” e un rinnovato percorso espositivo, realizzato nel corso del 2018.

Risentiranno invece i tour della villa organizzati dal Comune in concerto con il “Gruppo Guide Lecco: “La visita sarà notevolmente ridotta – ci dicono le guide – e se quella in programma il 4 novembre 2018 siamo certi di avere aperte e a disposizione dei visitatori di 2 sale su 11, per il tour previsto per il 2 dicembre dovremo vedere cosa ci diranno il Comune e la Soprintendenza che sta gestendo i lavori”.

Proprio a questo proposito, per la scuole e per i privati, la fruizione del complesso di Villa Manzoni per tutto il periodo interessato avrà un costo ridotto del biglietto di 2 euro. Al termine della ristrutturazione si procederà alla realizzazione del nuovo percorso espositivo del Museo Manzoniano.
Il fine è la creazione di un allestimento completamente rinnovato nella forma e nei contenuti, dotato di apparati e applicazioni informatiche di ultima generazione, in grado di valorizzare maggiormente anche gli elementi architettonici e soddisfare ogni tipo di utenza.

La previsione di conclusione dei lavori è fissata per la fine dell’estate 2019, con l’obiettivo di inaugurare il nuovo Museo Manzoniano all’interno della Rassegna “Lecco città dei Promessi Sposi 2019”.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi