Arte e cultura

appuntamenti del weekend lecchese

GLI APPUNTAMENTI DEL WEEKEND LECCHESE

Lecco, 2 novembre. Ecco, di seguito, un elenco di appuntamenti da non perdere per questo primo fine settimana di novembre.

Domenica 4 novembre è la Giornata delle Forze Armate e del Combattente, dell’Unità Nazionale, del Decorato al Valor Militare e dell’Orfano di Guerra. A Lecco le celebrazioni saranno anticipate, il giorno precedente, dal XXI Concerto della Vittoria e della pace con il Coro Alpino Lecchese, il Coro Fior di Monte di Zogno e il Coro Delphum di Dervio, in programma alle 21 di sabato 3 novembre al Santuario di Nostra Signora della Vittoria. Le celebrazioni di domenica inizieranno invece alle 9:30 con la Santa Messa commemorativa dei Caduti in Guerra e in Servizio al Santuario di Nostra Signora della Vittoria officiata da Monsignor Davide Milani con l’accompagnamento del Coro Alpino Lecchese. Alle 11 il corteo accompagnato dal Corpo Musicale Giuseppe Brivio di Rancio raggiungerà il Monumento ai Caduti, dove si terranno l’Alzabandiera, la deposizione di corone di alloro ai Caduti, la lettura del Bollettino della Vittoria, gli interventi delle Autorità e di un rappresentante delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. Alle 17 la Bandiera sarà ammainata.

La 16^ edizione della Rassegna “Musica e Territorio – Rassegna itinerante di concerti cameristici nelle chiese e abbazie romaniche”, organizzata dall’Orchestra Sinfonica di Lecco, anche quest’anno farà tappa a Civate. Sabato 3 novembre alle ore 21.00 si esibirà presso il Complesso di S. Calocero il gruppo strumentale
Lyradanz – Antiche tradizioni musicali irlandesi ed europee.

La serata di premiazione del Concorso di Poesia “Dionigi Villa: Nis il poeta” avrà luogo sabato 3 novembre alle ore 21, presso la Sala Auditorium del Centro Culturale Fatebenefratelli, in Valmadrera: per ognuna delle tre Sezioni in cui è diviso il concorso saranno proclamati i primi tre componimenti classificati. Nella stessa giornata aprirà la Mostra di Pittura, nella Sala Esposizioni dello stesso Centro Culturale, a cura degli artisti locali Alessandra Canali, Gianpietro “Pepo” Dell’Oro, Roberta Dell’Oro e Gianfranco Isacchi. L’esposizione verrà inaugurata lo stesso 3 novembre, alle ore 11.00, e sarà possibile visitarla sabato 3 dalle 20.00 alle 23; da lunedì a venerdì, dalle 16.00 alle 18.30; sabato 10 novembre ore 10-12 e 16-18; domenica 11 sarà l’ultimo giorno di apertura, ore 9.30-12 e 16-18.

L’appuntamento con la rassegna corale alpina che aprirà la Maratona Telethon della provincia di Lecco è per sabato 3 novembre alle ore 21. “Canti e incantamenti della Montagna” in questo 2018 è dedicata a Leonardo Baldinu, amico di Telethon recentemente mancato. Fin dalla prima edizione la rassegna è organizzata da Michele Casadio, direttore artistico di Telethon Lecco, assieme a Maria Grazia Riva e Riccardo Invernizzi, due direttori di cori popolari del territorio che si distinguono per il loro costante impegno a sostegno dei progetti culturali finalizzati alla raccolta fondi, e con loro tutti i cantori che coinvolgono.

Prende il via questo sabato la rassegna teatrale al “De Andrè” di Mandello: alle 21 andrà in scena”Quattro donne e una canaglia” con Marisa Laurito, Gianfranco D’Angelo, Barbara Bouchet, Corinne Clery e Nicola Paduano.

Tante le iniziative in programma a Perledo per celebrare il centenario della Vittoria. Amministrazione comunale e gruppo Alpini intendono dare ampio risalto alla ricorrenza dei tragici eventi bellici, dove Perledo subì perdite altissime. Ventitré i giovani che non fecero ritorno. Si parte sabato 3 alle ore 16.30, quando verrà posata la corona al monumento nella frazione di Gittana. Alle 19.00 di scena le Penne Nere con la cerimonia al monumento di Tondello, per un’iniziativa voluta dall’ANA a livello nazionale che vedrà tutti i gruppi Alpini d’Italia fermarsi per commemorare i propri caduti. Alle 21.00 nella chiesa parrocchiale significativo appuntamento con “Racconti di Trincea”, in cui i giovani di Perledo leggeranno lettere e racconti di guerra intervallati dai canti del coro “Nives” di Premana.

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi