Arte e cultura

GIOVANNI PAOLO II: UNA SERATA CON GENINAZZI E ZANI

LECCO, 27 ottobre. Una guida alpina e un giornalista per parlare di papa Giovanni Paolo II. L’appuntamento è in calendario lunedì 29 ottobre alle 21 in sala “Ticozzi” a Lecco. A quarant’anni dall’elezione a pontefice di Karol Wojtyla, il liceo Leopardi e la scuola media Kolbe, propongono infatti una serata dal titolo “San Giovanni Paolo II: racconto di un uomo vero”, per ripercorrere la vita di questo papa.

«L’idea di questo incontro è nata dallo stupore dei nostri ragazzi di fronte alla scoperta dell’umanità di Giovanni Paolo II, primo papa straniero dopo 450 anni – ha spiegato Laura Bellelli, docente che ha lavorato con gli studenti per la preparazione della serata -, testimone coraggioso dentro le vicende della storia e appassionato del bene di ogni uomo e di ogni popolo».

A delinearne la figura Lino Zani, gestore di un rifugio estivo, scalatore, organizzatore di varie spedizioni tra cui le più importanti al Polo Sud e al Polo Nord con l’amico Mike Bongiorno. Maestro di sci, produttore di alcuni documentari e programmi televisivi di montagna, è stato amico di papa Giovanni Paolo II, un’amicizia nata proprio sulle montagne dell’Adamello nel 1984. Nel 2011 Zani ha scritto il libro “Era Santo era Uomo”, che nel 2013 è diventato un film.

Dalla voce del giornalista e scrittore lecchese Luigi Geninazzi, si potranno ripercorrere tappe fondamentali per la vita del papa e significative per la storia del XX secolo. Geninazzi ha seguito da vicino, come inviato di “Avvenire”, i più importanti avvenimenti di politica internazionale, con una particolare attenzione all’Europa dell’Est, alla Russia e al Medio Oriente.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi