Arte e cultura

cinema solidale

CINEFORUM SOLIDALE, UN CINEMA PER RIFLETTERE

Lecco, 16  ottobre. L’associazione Oikos Lecco dà il via a una rassega cinematografica dedicata al mondo della disabilità, dal titolo Cineforum Solidale. Gli incontri si propongono anche come un momento di aggregazione per riflettere e sensibilizzare.

Tutte le proiezioni si terranno alle 20.45, nella Sala della Comunità del cineteatro oratorio di Belledo.
Venerdì 26 ottobre sarà il turno di “Wonder”, di Stephen Chbosky.
August “Auggie” Pullman, un bambino affetto dalla Sindrome di Treacher Collins (malattia congenita dello sviluppo craniofacciale) è in procinto di frequentare la quinta elementare.
Costretto precedentemente a studiare a casa a causa dei numerosi interventi chirurgici al viso, è la prima volta che August si unisce a una classe di coetanei. Nonostante le preoccupazioni di mamma Isabel e papà Nate, sostiene gli sguardi curiosi e diffidenti degli studenti con fierezza e dignità, facendo il suo ingresso nella scuola pubblica come un astronauta deciso a piantare la sua bandiera in un mondo distante e inesplorato. Mentre la famiglia, i nuovi compagni di classe e tutti quelli intorno a lui si sforzano per accettarlo, lo straordinario viaggio di Auggie li unirà tutti dimostrando che non puoi omologarti quando sei nato per distinguerti.

Venerdì 9 novembre, invece, verrà proiettato il film “Il Mio Piede Sinistro”, di Jim Sheridan.
Dublino, anni Trenta. Nasce Christy Brown, un bambino cerebroleso. Il padre è un iroso frequentatore di pub e la madre ha passato quasi tutta la vita incinta. Il bambino sembra non avere speranze, ma un giorno riesce a scrivere qualcosa tenendo un gesso fra le dita del piede sinistro (scrive “mamma”). Da quel momento tutta la sua vita sarà un progredire, intellettuale e della volontà. Diventa pittore e addirittura scrittore di successo. Ma nel frattempo quali sofferenze… Si innamora non riamato ma alla fine vince anche quella lotta.
Almeno due scene sono da “memoria sentimentale” del cinema: quando si prepara il cemento per costruirsi una stanza e quando riesce, con enorme sforzo, a regalare un fiore alla donna
che ama. Una menzione al regista esordiente e a Day Lewis, premio Oscar, meritato.

Venerdì 23 novembre, infine, “Viaggio Verso la Libertà”, di Gren Wells.
Vincent, un giovane affetto dalla sindrome di Tourette, affronta drastici cambiamenti dopo la morte della madre. Poiché il padre, un politico, si vergogna del suo disordine e non vuole che lo accompagni nella sua campagna, Vincent entra ed esce da una clinica poco convenzionale, dove trova l’inaspettata amicizia di un compagno di stanza affetto da disturbo ossessivo-compulsivo e di una giovane donna anoressica.
Insieme, esasperati dalla situazione e dalle rispettive patologie, si lanceranno alla volta di un viaggio on the road verso Los Angeles, allo scopo di disperdere in mare le ceneri della madre. Diventerà una preziosa occasione per crescere, emanciparsi e acquisire coscienza dei propri mezzi, alla ricerca della propria dimensione esistenziale.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi