Attualità

niccolò mornati

MORNATI ASSOLTO. CADONO LE ACCUSE DI DOPING

Lecco, 5 ottobre. Assolto con formula piena, così il tribunale di Terni, che era stato chiamato a valutare la vicenda in sede penale, ha dichiarato Niccolò Mornati, il canottiere di Mandello accusato di doping nell’estate del 2016, dopo i controlli di aprile dello stesso anno.

Classe 1980, l’ex atleta della Canottieri Moto Guzzi era all’epoca in procinto di partire per le Olimpiadi di Rio in Due senza, insieme a Vincenzo Capelli, ma la squalifica compromise definitivamente la sua carriera sportiva, con una sospensione pari a 4 anni, poi ridotta a 2. L’accusa è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Poco importa se fondata o meno, ha sconvolto la sua carriera.

Mornati si è, fin da subito, dichiarato innocente, così come il giorno stesso dei controlli giunti a sorpresa in un orario inconsueto rispetto al solito. Ora anche il procedimento penale gli ha dato ragione, il peggio sarà fa rifiorire la propria carriera.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi