Lecco, 17 settembre. Il weekend lecchese ha ottenuto un grande successo grazie alle manifestazioni sportive che hanno invaso le vie della città. La ScigaMATT, che si è tenuta sabato 15, ha registrato più di 800 iscritti che si sono divertiti lungo i tracciati matti della competizione.
La giornata ha preso il via alle 15, con la ScigaMUD, la urban trail con ostacoli vera e propria con 36 ostacoli, che è stata vinta da Raffaele Depedri, davanti a Claudio Macchiavello e Giacomo Maffei. Tra le donne, la vittoria è andata a Rocio Rodriguez Reina, davanti a Righerta Kadija e Laura Bellomi.

Alle 15.30 è stato il turno della ScigaMATT e della ScigaMiniMATT. La non competizione ha raccolto lecchesi e non che hanno corso dal centro città fino alle aree più impervie – alcuni di loro travestiti – oltrepassando anche ostacoli umani, come i membri della squadra di football americano dei Commandos e i volontari di AVIS che, armati di pistole ad acqua, hanno “sparato” ai corridori, in piazza Cermenati.

 

 

 

Tanti partecipanti anche alla Camminata Manzoniana che ha visto oltre 2 mila iscritti. La tradizionale passeggiata, promossa da LTM-Lecchese Turismo Manifestazioni, nasce per dare sostegno all’attività di Telethon, tramite una raccolta fondi destinata alla ricerca. Molti sono giunti non solo da Lecco per contribuire alla causa e ammirare le rappresentazioni manzoniane sparse lungo il percorso.
La camminata ha preso il via ieri mattina, nel piazzale del centro commerciale La Meridiana, e ha percorso i luoghi toccati dal romanzo del Manzoni. Diverse tappe con rappresentazioni teatrali e immagini dei Promessi Sposi hanno poi arricchito il percorso. Un percorso che ha previsto 3 vie diverse: una breve da 5,5 chilometri, una media da 11 chilometri e una lunga da 20 chilometri.