Lecco, 21 agosto. Episodio increscioso, domenica pomeriggio, in via Mascari a Lecco. Un uomo ha distrutto la porta di ingresso agli uffici della cooperativa sociale L’Arcobaleno. I danni non sono ingenti e i responsabili della Caritas di Lecco, a cui la cooperativa è legata, mettono in evidenza come quanto avvenuto sia da collocare all’interno di una situazione di grande difficoltà.

“Conosciamo – spiegano dalla Caritas – la persona che ha commesso questo fatto. Purtroppo ha gravi problemi personali. È già venuto da noi a scusarsi. Dobbiamo aver chiaro che nelle operazioni e nelle azioni di accoglienza bisogna tener conto delle fragilità delle persone. A oggi non ci sono strutture specifiche. Però gli operatori cercano sempre di cogliere i segnali di debolezza e di disagio”.