Lecco, 24 luglio. 272.135 euro sono stati messi a disposizione per oltrepassare l’ostacolo tra assistenza e istruzione che caratterizza la fascia d’età compresa tra gli zero e i sei anni e promuovere una collaborazione tra gli enti che si occupano dei bambini in questa fascia. In tal modo, prende avvio un sistema integrato della fascia 0-6 e si potrà, inoltre, assicurare una migliore istruzione fin dalla tenerissima età.

Nel corso dei mesi scorsi, gli assessori all’istruzione, Salvatore Rizzolino, e alle politiche sociali, Riccardo Mariani, hanno stimolato e guidato un serrato confronto fra i nidi comunali, i nidi convenzionati, le scuole dell’infanzia statali e le scuole dell’infanzia paritarie, per valorizzazione, tramite la formalizzazione di progetti mirati, i percorsi di verticalizzazione già esistenti a Lecco fra queste istituzioni formative. Un processo che acquista particolare importanza per l’intero sistema dell’istruzione in città, investito quest’anno dagli effetti del nuovo dimensionamento scolastico, elaborato anche sul criterio della verticalizzazione dei percorsi formativi, una strategia didattica propria degli istituti comprensivi.

È un provvedimento di estrema rilevanza – sottolineano gli assessori Rizzolino e Mariani – che mette a disposizione nuove risorse, andando incontro alle famiglie e garantendo un’offerta a sostegno dei bambini da 0 a 6 anni in grado di promuovere in maniera coordinata e più efficace lo sviluppo educativo di una fascia di età così importante.”