Attualità

casamica Lecco

CASAMICA RIVIVE CON UN PARCO E UN PARCHEGGIO

Lecco, 19 luglio. Presentata oggi la pianificazione degli interventi di riqualificazione del parco e dei parcheggi di CasAmica Francesco e Antonio che, da qualche anno a questa parte, svolge un’ottima funzione sociale per la città di Lecco.
La struttura nasce, infatti, come risposta al fenomeno della migrazione sanitaria, ponendo al centro delle proprie azioni il diritto all’accoglienza e alla tutela della persona malata nella sua globalità. Basti pensare che, su circa 750 mila ricoveri l’anno, 150 mila malati devono spostarsi da una regione all’altra per poter avere tale trattamento.

Per cui, CasAmica si presenta come una possibilità di abitare e una possibilità di casa; rappresenta uno spazio di
riconoscimento, di scoperta di sé e della propria umanità; qui trovano accoglienza la sofferenza, la speranza e il lutto. Le persone, dai malati ai loro familiari, dunque, riacquistano una funzione centrale e sperimentano situazioni di coabitazione, di aiuto reciproco e di attività ricreative.

Sono dunque quattro le azioni proposte per la riqualificazione della struttura: rifunzionalizzazione spaziale, arredo e attrezzature; implementazione dell’accoglienza e attivazione del sistema gestionale, tramite implementazione dell’attività di accoglienza, un sistema gestionale e informativo interno e la qualificazione degli operatori; sviluppo della rete territoriale e coesione sociale di quartiere e, infine, promozione del servizio e sviluppo di notorietà.

Sarà sottoscritto, entro la fine di luglio, un Patto di Collaborazione tra il comune di Lecco e CasAmica per la realizzazione dell’intervento di ristrutturazione, con un ulteriore finanziamento da parte di Fondazione Cariplo.
Per ciò che riguarda il parchetto e i parcheggi di via alla Rovinata, all’interno del “Progetto Sociale” dell’attività di “CasAmica Onlus”, è previsto uno specifico progetto di “rivitalizzazione” di un’area a verde pubblico contigua, finalizzato a un miglioramento della coesione sociale nel quartiere. La localizzazione dell’area risulta maggiormente fruibile, oltre che dagli ospiti di “Casa Amica Lecco”, anche da parte degli abitanti delle case ALER ed, in futuro, dagli ospiti della “Residenza sanitaria e assistenziale Airoldi e Muzzi Onlus”.
Per l’area verde, si vuole creare uno spazio di attrezzature fitness da esterno, che pensi sia ai giovani che agli anziani, oltre che a tavoli e sedute.
Il nuovo parcheggio pubblico, invece, offrirà, 19 ulteriori posteggi – di cui uno riservato ai disabili – anche per il fine settimana per gli escursionisti o i pellegrini del santuario della Madonna della Rovinata.

Comments

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi