Attualità

scuola pio XI Laorca

LE PAROLE DEL SINDACO SULLA SCUOLA DI LAORCA

Lecco, 9 luglio. “La scuola Pio XI di Laorca non riaprirà a settembre, è ormai notizia nota – con queste parole, inizia la lettera, dedicata all’argomento, del sindaco Virginio Brivio – Non è mia intenzione riaprire le ferite del passato, tutti insieme abbiamo affrontato con serietà e obiettività la situazione. E insieme ci avviamo a costruire il futuro dell’ex scuola, che deve restare un presidio nel quartiere, un luogo vivo e utile alla comunità. Le opzioni sul tavolo sono più d’una, abbiamo raccolto diverse istanze e proprio qualche giorno fa abbiamo incontrato le realtà del quartiere per raccogliere le loro indicazioni, tutte interessanti e degne di attenzione. La nostra volontà non è quella di trasformare la scuola in un deposito, né di farvi abitare qualcosa di totalmente estraneo dal ruolo educativo che ha ricoperto finora. L’intenzione è affidare la gestione dello stabile a un’associazione che abbia a cuore i ragazzi, magari quelli meno fortunati e più bisognosi di avere un posto sicuro e più confortevole dove trascorrere del tempo, crescere e stringere nuovi legami. Sono certo che non mancheranno le candidature e che daremo un futuro utile alla scuola, un po’ come non molto lontano da lì sta avvenendo con l’ex scuola materna di San Giovanni che si prepara al taglio del nastro: la nuova casa della solidarietà e della terza età sta per diventare realtà. Un luogo aperto a tutti, in cui i padroni di casa, Auser, Anteas e Comune sono pronti a fare da “sentinelle” nell’intercettare i bisogni di una popolazione in fase di profondo mutamento, con nuclei famigliari composti da sempre meno persone e sempre più in là con l’età”.

Comments

WhatsApp chat

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni per i cookie di terze parti leggi l'informativa completa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi